ORARI ATTIVITÀ

  • LUN - VEN 6:30 - 22:00
  • SAB 8:30 - 18:00
  • DOM 8:30 - 18:00
 

ORARI PISCINA (nuoto libero)

  • LUN - MER - VEN 6.30-16.30 e 19.00-21.00
  • MAR - GIO 6.30-16.30 e 19.00-21.30
  • SAB 8:30 - 18:00
  • DOM 8:30 - 18:00
  • LIDO ESTIVO (nuoto Libero)
  • LUN - DOM 9:00 - 20:00

Il primo e autentico Centro Sportivo di Brescia dal 1989. Completamente dedicato e orientato allo Sport nelle sue forme più autentiche e alla conquista del benessere attraverso la vera pratica sportiva quotidiana.

  • Vasca coperta da 25 m. con 6 corsie
  • Vasca piccola
  • Vasca esterna da 25 m. / Lido / Beach Volley
  • Sala pesi di 500 mq
  • 2 Sale corsi fitness
  • Sala spinning
 

ORARI VASCA INTERNA

  • LUN,VEN 7.00-21.00
  • SAB 08:30 - 18:00
  • DOM 09:00 - 17:00


    VARIAZIONI NUOTO LIBERO

    SABATO 18
    8.30-13.00 Vasca 50m, min. 3 corsie
    In programma Tappa Coppa Tokio

    DOMENICA 19
    9.00-17.00 Vasca 25m, max 5 corsie
    In programma Tappa Coppa Tokio

La piscina è caratterizzata dalla stessa copertura della vasca corta, misura 51 mt X 25 con la presenza di un pontone mobile atto a suddividere la vasca in diverse configurazioni:

  • Vasca coperta 25 m con 9 corsie,
  • Vasca coperta da 50 m con 25 corsie da 25 m
  • 10 corsie da 50 m
  • Vasca didattica m 12 x 5
  • Vasca esterna m 50 x 25
  • Vasca piccola esterna m 10 x 6
  • Parco e lido estivo
  • Scuola nuoto federale FIN
 

ORARI PISCINA

  • LUN - VEN 11:30 - 15:30 / 19:20 - 21:00
  • SAB 8:00 - 14:00 / 16:00 - 19:00
  • DOM 09:00 - 17:00

ORARI ESTIVI

  • Fino al 30 Giugno:
    Lunedì-Giovedì 10.00-18.30 e 19.30-21.00
    Venerdì 10.00-21.00
    Sabato e Domenica 10.00-19.00

  • Dal 1 Luglio:
    Lunedì-Venerdì 10.00-21.00
    Sabato e Domenica 10.00-19.00

La struttura di viale Piave è una piscina Storica di Brescia, la prima realizzata e nel 2009 ristrutturata da Europa Sporting Club. Dispone di una vasca da 25 metri e una vasca didattica con acqua calda e lido estivo. È sede della Scuola Nuoto Federale FIN Europa Sporting Club e di tutti i corsi di sub FIPSAS di Brescia. La piscina è particolarmente adatta ai diversamente abili, sede di allenamento di più squadre agonistiche di disabili. 

 

L’ACCADEMIA DEL NUOTO.

È la realtà in cui i giovani nuotatori, oltre a crescere da un punto di vista tecnico, imparano il rispetto delle regole.

 

 

Nell'ambito delle attività offerte dal nostro impianto natatorio, è previsto un programma specifico di educazione acquatica per bambini/e da 3 a 6 anni.

L'esigenza di creare un settore a loro dedicato nasce dall'attenzione riservata a questo particolare periodo della fase evolutiva, caratterizzato da grandi cambiamenti per quanto riguarda le capacità motorie che quelle cognitivo-relazionali.

Per una più efficace progressione didattica sono stati individuati 4 livelli di apprendimento: A ciascun livello corrisponde un programma educativo, per creare gruppi omogenei e ogni bambino/a prima di iscriversi alla scuola baby dovrà accedere ad una semplice prova in acqua (test) che stabilirà il livello di appartenenza dal quale partirà il suo programma educativo.

ANATROCCOLO

è un livello di ambientamento base, i bambini in questo gruppo sono ai loro primi approcci con l'acqua, tendono a stare attaccati al bordo e generalmente non immergono il viso in acqua.
In questa fase si dovranno creare le condizioni perché il bambino acquisti una maggior serenità e cominci a esplorare l'ambiente. 

MEDUSA

in questi gruppi i bambini pur non possedendo alcuna capacità natatoria, hanno superato la paura dell'acqua, immergono il viso, fanno piccoli tuffi, si muovono liberamente camminando nell'acqua bassa.

PESCE PAGLIACCIO/GAMBERO

a questo gruppo appartengono i bambini che cominciano ad avere una qualche autonomia di spostamento in acqua, anche se breve, galleggiando, fanno immersioni e si tuffano, si lavorerà per aumentare l'autonomia e la padronanza dei movimenti in acqua.

SQUALETTO (avviamento alla scuola nuoto)

in questi gruppi i bambini hanno già acquisito l'autonomia di galleggiamento in acqua alta, sanno spostarsi da soli anche con scivolamenti sul dorso e sul petto. È proprio in questi gruppi che meglio si realizza quella pluralità di competenze in acqua e di conseguenza di libertà di espressione motoria.

Procedendo per gradi si aumenterà la quantità di lavoro in modo da portare i bambini ad una maggiore resistenza fino a proporre più percorsi che si svilupperanno sulla vasca da 25 metri, si inseriranno inoltre (sempre in forma ludica) elementi di tecnica quali propulsioni sul dorso , doppia bracciata ecc.

E' importante sottolineare che il passaggio da un livello all'altro, è assolutamente soggettivo è non va inteso con criteri troppo rigidi, ogni bambino ha i suoi tempi che vanno rispettati.
Sarà cura dell'istruttore proporre lo spostamento del bambino ad un'altro livello alla fine del corso o nell'arco dello stesso, a seconda della risposta del piccolo al programma educativo.

 

È chiaro che le esigenze di un bambino di 4 anni in acqua sono estremamente diverse da quelle di un bambino di 10, in termini di capacità motorie, di modalità di relazione con i compagni di corso, di accettazione delle regole, di capacità di attenzione, di efficacia di un codice di comunicazione da e con l'istruttore , di motivazione a tornare in piscina, di voglia di giocare ecc. e tutto questo indipendentemente dalle capacità natatorie di ognuno.

Pertanto, la nostra scuola baby, con personale specializzato nel settore, si propone di creare le condizioni ideali perché i piccoli possano inizialmente vivere serenamente l'ambiente acqua, superando paure e rigidità, successivamente imparare a esplorarlo, facilitati dalla tridimensionalità dell'acqua, sperimentare nuovi equilibri e nuove sensazioni favorendo la presa di coscienza del proprio corpo.

Si arriva poi all'autonomia completa in acqua alta dove i bambini padroneggiato ormai il galleggiamento, possono sperimentare una pluralità di forme di movimento che promuovono il miglioramento della funzionalità corporea e la padronanza dei movimenti.